Tag Archives: menu del mese

  • Pollo all'avocado e maionese di verdure

    secondo blog

    Ingredienti:

    • 300 g di petto di pollo
    • 250 g di avocado
    • 1 bicchierino di succo di limone
    • 1 ciuffetto di prezzemolo
    • qualche foglia di menta
    • 1 costa di  sedano
    • 30 g di olive nere
    • sale q.b.
    • 1 cucchiaino di paprika dolce
    • 1 cucchiaino di zenzero
    • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
    • 14 g di  farina di riso
    • 180 ml di acqua
    • 5 ml di aceto
    • 1 cucchiaino di senape
    • 20 g di tuorli
    • 30 g di capperi
    • 3 steli di erba cipollina
    • 30 g circa di cetriolini

    Procedimento

    • Prepara la maionese light. Fai bollire 150 ml di acqua con un pizzico di sale ed un cucchiaino di senape in pasta. Sciogli 14 g di farina di riso in 30 ml d’acqua e quando il liquido nel pentolino inizia a bollire, aggiungi un cucchiaio di succo di limone e 5 ml di aceto. Abbassa la fiamma e, sempre mescolando, aggiungi anche il tuorlo d’uovo, evitando di far bollire il composto. Lascia raffreddare la salsa, prima a temperatura ambiente, poi in frigorifero.
    • Versa i cetriolini, l’erba cipollina ed i capperi in un frullatore, fino a formare una crema piuttosto densa. Aggiungi il mix di verdure alla maionese fredda di frigorifero.
    • Scotta il petto di pollo in una piastra aggiustando di sale, cuoci per alcuni minuti, coprendo la padella con il coperchio.
    • Nel frattempo, prepara l’avocado: taglia il frutto a metà, rimuovi il nocciolo centrale e, con lo scavino, ottieni tante palline.
    • Taglia il pollo a cubetti e versalo in una ciotola. Aggiungi anche le palline di avocado, le olive, il sedano a pezzetti ed insaporisci con prezzemolo e menta sminuzzati, paprika dolce, zenzero ed olive nere.
    • Riempi un guscio di avocado con l’insalata di pollo e servi in accompagnamento con la maionese alle verdure.
  • Riso venere con datterini caprino e pesto di basilico

    primo Blog

    Ingredienti:

    • 140 g di riso venere integrale
    • olio evo
    • due manciate di datterini
    • 100 g di caprino
    • latte q.b.
    • origano q.b.
    • pepe q.b.
    • pesto q.b.

    Procedimento

    • Cuoci il riso venere per 40 minuti in acqua bollente e leggermente salata. Scolalo e lascia intiepidire, poi condiscilo con un po’ di olio evo.
    • Nel frattempo taglia a dadini i datterini, condiscili con olio, sale, origano e un pizzico di pepe. Tienili da parte e lasciali insaporire.
    • Ammorbidisci il caprino con del latte fino ad ottenere una crema densa omogenea e metti la crema nella sacca da pasticcere.
    • Componi il piatto utilizzando un coppapasta, che servirà da stampino per il riso. Quindi, premi delicatamente i chicchi all’interno dell’anello, lascia riposare qualche minuto e poi sfilalo con cautela.
    • Con la sacca da pasticcere crea due cerchi concentrici di crema sulla superficie del tortino, partendo dal bordo esterno. Aggiungi i dadini di datterino e completa con gocce di pesto disponendole come preferito.
  • Pasticcini salati al formaggio fresco

    antipasto blog

    Ingredienti:

    • 150 g di farina
    • 90 g di semola di grano duro
    • 60 ml di olio extravergine di oliva
    • acqua fredda q.b.
    • un pizzico di sale
    • 200 g di robiola
    • una manciata di insalatina mista
    • 5 g di cipolla rossa
    • 6 pomodorini datterini
    • 3 foglie di basilico
    • un filo d’olio extravergine
    • sale q.b.
    • pepe q.b.

    Procedimento

    • In una terrina mescola farina e semola e unisci l’olio a filo, assieme ad un poco di acqua fredda e ad un pizzico di sale, in modo da ottenere un panetto di frolla.
    • Infarina una spianatoia e stendi la pasta allo spessore di 2-3 mm. Con il coppapasta forma dei piccoli dischi di pasta e riponili dentro pirottini in silicone per pasticcini.
    • Fai solidificare mezz'ora in frigo. Cuoci in forno già caldo a 190° per 10-12 minuti.
    • Fai raffreddare i pasticcini prima di sformarli, quindi disponili sul vassoio da portate.
    • Con l’aiuto di una sacca da pasticceria riempi i pasticcini di robiola.
    • Guarniscili con la verdura tagliata a piccoli pezzi, il basilico sminuzzato ed infine un filo di olio, un pizzico di sale e pepe nero.
  • Cupcakes Meringa Italiana e Lemon Curd

    dessert blog

    Ingredienti:

    • 4 uova intere
    • 4 tuorli
    • 125 g di albumi
    • 175 g di burro
    • 575 g di zucchero
    • 112 g di farina 00
    • 75 g di farina con lievito
    • 85 g di panna fresca
    • i semi di 1 bacca di vaniglia
    • il succo di 2 limoni
    • la buccia grattugiata di 3 limoni
    • 1 cucchiaino da caffè di lievito per dolci
    • 50 g d'acqua

    Procedimento

    • Prepara la Lemon Curd. Fai sciogliere 50 g di burro e intanto sbatti 1 uovo intero e 2 tuorli con 110 g di zucchero. Al termine, unisci al burro le uova montate, il succo e la buccia grattugiata di 2 limoni. Continua a mescolare il tutto fino a quando la crema si sarà addensata.
    • Prepara l'impasto dei cupcakes. Sbatti 125 g di burro con 215 g di zucchero fino a renderlo crema. Aggiungi continuando a sbattere: 3 uova (uno alla volta); le due farine setacciate; la panna; i semi di vaniglia; la buccia di 1 limone ed il lievito. Fodera una teglia con i pirottini di carta e versa l'impasto al loro interno fino ad 1/3 del pirottino, aggiungi quindi 1 cucchiaino abbondante di Lemon Curd e successivamente copri con 1 cucchiaio d'impasto. Inforna a 180° C per 20 minuti e a termine cottura metti i cupcakes a raffreddare sopra una griglia.
    • Prepara la Meringa Italiana. Metti in una pentola 200 g di zucchero con 50 g d'acqua e porta il composto ad una temperatura di 121° C. Nel frattempo, monta 125 g di albumi con 50 g di zucchero. Quando lo zucchero avrà raggiunto la temperatura di 121° C, versalo a filo nella ciotola contenente gli albumi e continua a montare fino al raffreddamento.
    • Trasferisci l'impasto così ottenuto in una sacca da pasticcere e guarnisci i cupscakes. Alla fine, fiammeggia la meringa e guarnisci con un filo di Lemon Curd.
  • Parmigiana di sarde

    secondo blog

    Ingredienti:

    • 12 sarde
    • 2 melanzane
    • 300 g di salsa di pomodoro fresco
    • 300 g di mozzarella
    • olio q.b.
    • sale q.b.
    • pepe q.b.

    Procedimento

    • Pulisci le sarde, aprile a metà e privale delle lische.
    • Taglia le melanzane a fette, infarinale e friggile in olio di semi di arachidi.
    • Taglia la mozzarella a fettine e condisci la salsa di pomodoro con olio, sale e pepe.
    • Utilizzando un coppapasta componi la parmigiana e stratifica alternando melanzana, mozzarella, salsa di pomodoro e sarde.
    • Ripeti l’operazione per due volte, spolvera con pan grattato ed inforna a 180° per 15 minuti.
  • Spaghetti orata e pistacchi

    primo blog

    Ingredienti:

    • 300 g di spaghetti
    • 250 g di polpa di orata
    • 10 pomodorini ciliegia
    • 30 g di pistacchi sgusciati
    • 10 olive nere denocciolate
    • 2 cucchiai di misto soffritto
    • 2 spicchi d'aglio
    • 1 ciuffo di basilico
    • olio q.b.
    • sale alle erbe

    Procedimento

    • Taglia a dadini la polpa di orata.
    • In una padella fai rosolare l'aglio con un po’ d'olio, aggiungi la dadolata di orata, le verdure del soffritto e le olive tagliate a metà. Fai cuocere per qualche minuto, eventualmente aggiungendo un po’ d'acqua.
    • Nel frattempo lava i pomodorini, tagliali a metà, elimina i semi e l'acqua di vegetazione e aggiungili alla padella con il pesce. Cuoci per pochi minuti, regola di sale e aggiungi i pistacchi tagliati grossolanamente. Lascia insaporire e spegni il fuoco.
    • Lessa gli spaghetti in acqua leggermente salata. Scolali e versali nella padella. Saltali velocemente a fiamma viva, impiatta, guarnisci con il basilico e servi.
  • Palline di formaggio caprino e fragole

    antipasto blog

    Ingredienti:

    • 150 g di formaggio caprino
    • 150 g di fragole
    • qualche foglia di menta
    • 1 pizzico di pepe
    • 1 ciuffetto di prezzemolo
    • 1 pizzico di sale
    • 20 g circa di semi di papavero
    • 20 g circa di semi di sesamo

    Procedimento

    • Lava per bene 100 g di fragole in acqua fredda, dunque asciugale con un panno morbido e togli il picciolo. Riduci le fragole in pezzetti molto piccoli.
    • Versa il formaggio caprino in una ciotola e lavoralo a crema con le fragole sminuzzate. Aggiusta di sale e pepe.
    • Sminuzza il prezzemolo e la menta, dunque aggiungi le erbe aromatiche alla crema di caprino e fragole. Lascia riposare la crema in frigorifero per almeno 60 minuti.
    • Quando sarà fredda e compatta, preleva una piccola quantità di crema con due cucchiaini e forma delle palline, aiutandoti con le mani, fino ad ottenerne circa 20-25.
    • Rotola una metà delle palline nei semi di sesamo e le rimanenti nei semi di papavero.
    • Taglia le fragole (per la decorazione) in quarti. Infilza ogni pallina in uno stuzzicadenti e termina con un quarto di fragola ed una foglia di menta. Servi le palline ben fredde.
  • Zuccotto ricotta e fragole

    Zuccotto ricotta e fragole

    Ingredienti:

    • 1 confezione di savoiardi
    • 500 g di ricotta fresca
    • 100 g di zucchero a velo
    • cannella q.b.
    • aroma di vaniglia
    • 500 g di fragole
    • 2 cucchiai di zucchero semolato

    Procedimento

    • Lava le fragole e stendile su un canovaccio, tamponandole delicatamente per eliminare l’acqua in eccesso; prelevane circa la metà dal totale e dopo aver tolto il picciolo e le foglioline, frullale.
    • Aggiungi alla ricotta lo zucchero a velo, metà delle fragole frullate, la cannella, l’aroma vaniglia e lavora la crema con le delle fruste elettriche fin quando il tutto sarà ben amalgamato.
    • Prepara la bagna, mettendo in un pentolino un bicchiere di acqua con i due cucchiai di zucchero semolato e le rimanenti fragole frullate. Porta ad ebollizione in modo da far sciogliere lo zucchero, dopodiché togli dal fuoco e lascia raffreddare.
    • A questo punto, componi lo zuccotto: rivesti l’interno di uno stampo con la pellicola, intingi i savoiardi nella bagna e man mano disponili attorno al bordo interno dello stampo e sul fondo. Una volta ricoperto lo stampo, aggiungi uno strato abbondante di ricotta e copri con altri savoiardi imbevuti. Continua alternando gli strati con ricotta e savoiardi fino a coprire tutto lo stampo, tenendo da parte un po’ di ricotta per la rifinitura.
    • Trasferisci lo stampo nel freezer per circa mezz’ora, poi riprendilo, capovolgilo su un vassoio, sforma lo zuccotto e ricoprirlo solo sulla parte superiore con la ricotta rimasta.
    • Taglia le fragole a fettine e disponile sullo zuccotto e tutt’attorno al bordo. Prima di servire, lascia riposare in frigo per almeno mezza giornata.
  • Mini roll di pollo con caprino e salsa all’arancia

    Mini roll di pollo con caprino e salsa all’arancia

    Ingredienti

    • 600 g di petto di pollo
    • 1 arancia
    • 2 caprini
    • erba cipollina q.b.
    • sale q.b.
    • pepe q.b.
    • noce moscata q.b.
    • farina q.b.

    Procedimento

    • In una ciotola mescola il caprino con l’erba cipollina tritata, il pepe ed una macinata di noce moscata. Spennella con la crema ottenuta le fette di petto di pollo, quindi arrotolale e chiudile con uno spago da cucina. Infarinale leggermente su tutti i lati e tieni da parte.
    • Grattugia la buccia dell’arancia, spremine il succo e tieni da parte. Pulisci il porro, taglialo a rondelle e lascialo stufare in un pentolino con un filo d’olio.
    • Nel frattempo sciogli con poco succo la farina, uniscilo al resto del succo quindi versalo nel pentolino e lascia cuocere fino ad addensamento. Con un frullatore ad immersione, frulla la salsa fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa, regola di sale e di pepe.
    • In un tegame fai scaldare un po’ d’olio, quindi cuoci a fuoco vivo i roll, rigirandoli su ogni lato fino a doratura. Sfuma con del vino bianco, regola di sale e di pepe e prosegui la cottura a tegame coperto per altri 10 minuti.
    • Versa la salsa sul piatto di portata, appoggia sopra i roll e concludi con una macinata di pepe fresco.
  • Cous cous di fave e pecorino profumato al limone

    Cous cous di fave e pecorino profumato al limone

    Ingredienti

    • 150 g di cous cous precotto
    • 150 ml di acqua
    • 150 g di fave
    • 1 cucchiaio scarso di olio
    • 60 g di Pecorino Siciliano D.O.P. grattugiato
    • scorza di 1 limone grattugiato e un po’ del suo succo
    • pepe q.b.
    • menta q.b.
    • sale q.b.
    • zenzero q.b.

    Procedimento

    • Metti 150 g di cous cous precotto dentro una ciotola con 100 ml di acqua, copri con la pellicola per alimenti e metti nel microonde per 1 minuto. Togli dal microonde, muovi leggermente i grani con la forchetta, aggiungi altri 50 ml di acqua, copri nuovamente e rimetti nel microonde per un altro minuto. Successivamente, tira fuori la ciotola dal microonde, aggiungi un cucchiaio scarso di olio, un pizzico di sale e sgrana il cous cous prima con la forchetta e poi con le mani.
    • Pulisci le fave privandole dalla loro pellicina e versale nel cous cous. Aggiungi poi la menta tagliata a pezzettini, il pecorino grattugiato, la scorza del limone e un po’ del suo succo, un pezzetto di zenzero premuto e il pepe. Mischia il tutto, assaggia e se è necessario correggi a gusto.
    • Prendi un coppa pasta , mettilo nel piatto fondo e riempilo con il cous cous. Premi leggermente per metterlo in forma, togli il coppa pasta e decora con scorza di limone, pepe ed un filo di olio.

Articoli 1 a 10 di 15

Pagina:
  1. 1
  2. 2