Ricette

  • Parmigiana di sarde

    secondo blog

    Ingredienti:

    • 12 sarde
    • 2 melanzane
    • 300 g di salsa di pomodoro fresco
    • 300 g di mozzarella
    • olio q.b.
    • sale q.b.
    • pepe q.b.

    Procedimento

    • Pulisci le sarde, aprile a metà e privale delle lische.
    • Taglia le melanzane a fette, infarinale e friggile in olio di semi di arachidi.
    • Taglia la mozzarella a fettine e condisci la salsa di pomodoro con olio, sale e pepe.
    • Utilizzando un coppapasta componi la parmigiana e stratifica alternando melanzana, mozzarella, salsa di pomodoro e sarde.
    • Ripeti l’operazione per due volte, spolvera con pan grattato ed inforna a 180° per 15 minuti.
  • Spaghetti orata e pistacchi

    primo blog

    Ingredienti:

    • 300 g di spaghetti
    • 250 g di polpa di orata
    • 10 pomodorini ciliegia
    • 30 g di pistacchi sgusciati
    • 10 olive nere denocciolate
    • 2 cucchiai di misto soffritto
    • 2 spicchi d'aglio
    • 1 ciuffo di basilico
    • olio q.b.
    • sale alle erbe

    Procedimento

    • Taglia a dadini la polpa di orata.
    • In una padella fai rosolare l'aglio con un po’ d'olio, aggiungi la dadolata di orata, le verdure del soffritto e le olive tagliate a metà. Fai cuocere per qualche minuto, eventualmente aggiungendo un po’ d'acqua.
    • Nel frattempo lava i pomodorini, tagliali a metà, elimina i semi e l'acqua di vegetazione e aggiungili alla padella con il pesce. Cuoci per pochi minuti, regola di sale e aggiungi i pistacchi tagliati grossolanamente. Lascia insaporire e spegni il fuoco.
    • Lessa gli spaghetti in acqua leggermente salata. Scolali e versali nella padella. Saltali velocemente a fiamma viva, impiatta, guarnisci con il basilico e servi.
  • Palline di formaggio caprino e fragole

    antipasto blog

    Ingredienti:

    • 150 g di formaggio caprino
    • 150 g di fragole
    • qualche foglia di menta
    • 1 pizzico di pepe
    • 1 ciuffetto di prezzemolo
    • 1 pizzico di sale
    • 20 g circa di semi di papavero
    • 20 g circa di semi di sesamo

    Procedimento

    • Lava per bene 100 g di fragole in acqua fredda, dunque asciugale con un panno morbido e togli il picciolo. Riduci le fragole in pezzetti molto piccoli.
    • Versa il formaggio caprino in una ciotola e lavoralo a crema con le fragole sminuzzate. Aggiusta di sale e pepe.
    • Sminuzza il prezzemolo e la menta, dunque aggiungi le erbe aromatiche alla crema di caprino e fragole. Lascia riposare la crema in frigorifero per almeno 60 minuti.
    • Quando sarà fredda e compatta, preleva una piccola quantità di crema con due cucchiaini e forma delle palline, aiutandoti con le mani, fino ad ottenerne circa 20-25.
    • Rotola una metà delle palline nei semi di sesamo e le rimanenti nei semi di papavero.
    • Taglia le fragole (per la decorazione) in quarti. Infilza ogni pallina in uno stuzzicadenti e termina con un quarto di fragola ed una foglia di menta. Servi le palline ben fredde.
  • Zuccotto ricotta e fragole

    Zuccotto ricotta e fragole

    Ingredienti:

    • 1 confezione di savoiardi
    • 500 g di ricotta fresca
    • 100 g di zucchero a velo
    • cannella q.b.
    • aroma di vaniglia
    • 500 g di fragole
    • 2 cucchiai di zucchero semolato

    Procedimento

    • Lava le fragole e stendile su un canovaccio, tamponandole delicatamente per eliminare l’acqua in eccesso; prelevane circa la metà dal totale e dopo aver tolto il picciolo e le foglioline, frullale.
    • Aggiungi alla ricotta lo zucchero a velo, metà delle fragole frullate, la cannella, l’aroma vaniglia e lavora la crema con le delle fruste elettriche fin quando il tutto sarà ben amalgamato.
    • Prepara la bagna, mettendo in un pentolino un bicchiere di acqua con i due cucchiai di zucchero semolato e le rimanenti fragole frullate. Porta ad ebollizione in modo da far sciogliere lo zucchero, dopodiché togli dal fuoco e lascia raffreddare.
    • A questo punto, componi lo zuccotto: rivesti l’interno di uno stampo con la pellicola, intingi i savoiardi nella bagna e man mano disponili attorno al bordo interno dello stampo e sul fondo. Una volta ricoperto lo stampo, aggiungi uno strato abbondante di ricotta e copri con altri savoiardi imbevuti. Continua alternando gli strati con ricotta e savoiardi fino a coprire tutto lo stampo, tenendo da parte un po’ di ricotta per la rifinitura.
    • Trasferisci lo stampo nel freezer per circa mezz’ora, poi riprendilo, capovolgilo su un vassoio, sforma lo zuccotto e ricoprirlo solo sulla parte superiore con la ricotta rimasta.
    • Taglia le fragole a fettine e disponile sullo zuccotto e tutt’attorno al bordo. Prima di servire, lascia riposare in frigo per almeno mezza giornata.
  • Mini roll di pollo con caprino e salsa all’arancia

    Mini roll di pollo con caprino e salsa all’arancia

    Ingredienti

    • 600 g di petto di pollo
    • 1 arancia
    • 2 caprini
    • erba cipollina q.b.
    • sale q.b.
    • pepe q.b.
    • noce moscata q.b.
    • farina q.b.

    Procedimento

    • In una ciotola mescola il caprino con l’erba cipollina tritata, il pepe ed una macinata di noce moscata. Spennella con la crema ottenuta le fette di petto di pollo, quindi arrotolale e chiudile con uno spago da cucina. Infarinale leggermente su tutti i lati e tieni da parte.
    • Grattugia la buccia dell’arancia, spremine il succo e tieni da parte. Pulisci il porro, taglialo a rondelle e lascialo stufare in un pentolino con un filo d’olio.
    • Nel frattempo sciogli con poco succo la farina, uniscilo al resto del succo quindi versalo nel pentolino e lascia cuocere fino ad addensamento. Con un frullatore ad immersione, frulla la salsa fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa, regola di sale e di pepe.
    • In un tegame fai scaldare un po’ d’olio, quindi cuoci a fuoco vivo i roll, rigirandoli su ogni lato fino a doratura. Sfuma con del vino bianco, regola di sale e di pepe e prosegui la cottura a tegame coperto per altri 10 minuti.
    • Versa la salsa sul piatto di portata, appoggia sopra i roll e concludi con una macinata di pepe fresco.
  • Cous cous di fave e pecorino profumato al limone

    Cous cous di fave e pecorino profumato al limone

    Ingredienti

    • 150 g di cous cous precotto
    • 150 ml di acqua
    • 150 g di fave
    • 1 cucchiaio scarso di olio
    • 60 g di Pecorino Siciliano D.O.P. grattugiato
    • scorza di 1 limone grattugiato e un po’ del suo succo
    • pepe q.b.
    • menta q.b.
    • sale q.b.
    • zenzero q.b.

    Procedimento

    • Metti 150 g di cous cous precotto dentro una ciotola con 100 ml di acqua, copri con la pellicola per alimenti e metti nel microonde per 1 minuto. Togli dal microonde, muovi leggermente i grani con la forchetta, aggiungi altri 50 ml di acqua, copri nuovamente e rimetti nel microonde per un altro minuto. Successivamente, tira fuori la ciotola dal microonde, aggiungi un cucchiaio scarso di olio, un pizzico di sale e sgrana il cous cous prima con la forchetta e poi con le mani.
    • Pulisci le fave privandole dalla loro pellicina e versale nel cous cous. Aggiungi poi la menta tagliata a pezzettini, il pecorino grattugiato, la scorza del limone e un po’ del suo succo, un pezzetto di zenzero premuto e il pepe. Mischia il tutto, assaggia e se è necessario correggi a gusto.
    • Prendi un coppa pasta , mettilo nel piatto fondo e riempilo con il cous cous. Premi leggermente per metterlo in forma, togli il coppa pasta e decora con scorza di limone, pepe ed un filo di olio.
  • Sformatini colorati di carote

    Sformatini colorati di carote

    Ingredienti :

    • 700 g di carote
    • 2 uova
    • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
    • 2 rametti di rosmarino
    • 1 cipolla rossa
    • 30 g di burro
    • 1 cucchiaio di aceto bianco
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • sale q.b.
    • pepe q.b.
    • noce moscata q.b.

    Procedimento:

    • Sbuccia le carote, tagliale a pezzetti e lessale per circa 15 minuti. Falle raffreddare un poco e poi frullale nel mixer con le uova e le foglioline di rosmarino, insaporendo il composto con sale, pepe e noce moscata e formaggio grattugiato.
    • Imburra degli stampini da muffin, cospargili di pangrattato e riempili con il composto preparato. Inforna in forno già caldo a 170° per circa 20 minuti.
    • Nel frattempo, affetta la cipolla e falla dorare per 5 minuti in una padella con un filo di olio. Aggiungi sale e pepe, versa un cucchiaio di aceto, lascialo sfumare e cospargi con lo zucchero, lasciandolo leggermente caramellare per poi spegnere il fuoco.
    • Estrai gli sformatini dagli stampi e sistemali su un piatto da portata, guarnendo con le cipolle e il rosmarino.
  • Torta sciroppata all'arancia

    Ricetta Dolce Torta Arancia

    Ingredienti:

    • 145 g di farina 00
    • 145 g di burro fuso
    • 145 g di zucchero
    • 2 uova grandi
    • succo e scorza di 1 arancia a polpa arancione
    • scorza di 1 limone
    • 8 g di lievito per dolci
    • 1 pizzico di sale
    • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
    • succo di 1 arancia a polpa arancione
    • succo di ½ arancia a polpa rossa
    • 5 cucchiai di zucchero a velo

     Procedimento:

    • Disponi in una ciotola la scorza ed il succo filtrato dell’arancia a polpa arancione, la scorza del limone e 1 cucchiaino di vaniglia. Mescola per bene, copri con la pellicola e lascia in infusione per mezz’ora.
    • Fondi il burro e lascialo raffreddare. Nel frattempo monta le uova con lo zucchero e l’altro cucchiaino di vaniglia, frullando fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.Aggiungi il burro a filo raffreddato, continuando a mescolare. Incorpora poi la marinatura degli aromi, sempre mescolando, e la farina precedentemente setacciata insieme al sale e al lievito.
    • Non appena otterrai un impasto vellutato, trasferisci il composto in una tortiera apribile e cuoci in forno a 160° per 30 minuti. Una volta cotta, tira fuori dal forno la torta e falla raffreddare per 1 ora.
    • Appena sarà fredda, prepara lo sciroppo mescolando in un pentolino il succo filtrato della mezza arancia a polpa rossa e lo zucchero a velo, facendo cuocere per pochi minuti finché non si raggiunga la bollitura, mescolando velocemente e cercando di ottenere una glassa lucida e morbida.
    • Capovolgi la torta e irrora la sua superficie con lo sciroppo, prestando attenzione a distribuirlo per bene.
  • Scaloppine di vitello alla melagrana

    Ricetta Scaloppine di Vitello alla Melagrana

    Ingredienti

    • 4 scaloppine di vitello
    • 30 g di burro
    • 2 cucchiai di farina 00
    • 1 melagrana matura
    • sale q.b.
    • pepe q.b.
    • olio extravergine d’oliva q.b.

    Procedimento

    • Infarina le scaloppine di vitello su entrambi i lati e rimuovi successivamente la farina in eccesso.
    • Sciogli il burro e adagiavi sopra la carne per farla dorare a fiamma vivace, aggiungendo sale e pepe.
    • Dividi a metà la melagrana e ricava il succo da una delle due parti, tenendo da parte i semi dell’altra.
    • Sfuma la carne con il succo della melagrana e continua a cuocere per qualche altro minuto, rigirando la carne fino a quando si sarà formata una salsa cremosa.
    • Condisci la carne con un filo d’olio e decora con i restanti chicchi di melagrana.
  • Risotto ai carciofi e menta

    Risotto Carciofi e Menta

    Ingredienti

    • 320 g di riso
    • 2 cucchiai di brodo vegetale
    • burro q.b.
    • 3 carciofi
    • 1 limone
    • 5 foglie di menta
    • 1 scalogno

     Procedimento

    • Pulisci i carciofi, eliminando le foglie esterne, le punte ed il fieno centrale. Arrotonda i fondi, affettali e mettili a bagno in acqua e succo di 1 limone.
    • Fai appassire lo scalogno tritato con 1 cucchiaio di olio in padella ed unisci poi i carciofi sgocciolati. Bagna con 2 bicchieri di brodo e cuoci per 15 minuti.
    • Aggiungi il riso, che avrai prima tostato a parte, e lascialo cuocere per 18 minuti. A fine cottura, fai mantecare il riso con una noce di burro e condiscilo infine con le foglie di menta e della scorza di limone grattugiata.

Articoli 11 a 20 di 21

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3