Author Archives: Staff

  • Sformatini colorati di carote

    Sformatini colorati di carote

    Ingredienti :

    • 700 g di carote
    • 2 uova
    • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
    • 2 rametti di rosmarino
    • 1 cipolla rossa
    • 30 g di burro
    • 1 cucchiaio di aceto bianco
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • sale q.b.
    • pepe q.b.
    • noce moscata q.b.

    Procedimento:

    • Sbuccia le carote, tagliale a pezzetti e lessale per circa 15 minuti. Falle raffreddare un poco e poi frullale nel mixer con le uova e le foglioline di rosmarino, insaporendo il composto con sale, pepe e noce moscata e formaggio grattugiato.
    • Imburra degli stampini da muffin, cospargili di pangrattato e riempili con il composto preparato. Inforna in forno già caldo a 170° per circa 20 minuti.
    • Nel frattempo, affetta la cipolla e falla dorare per 5 minuti in una padella con un filo di olio. Aggiungi sale e pepe, versa un cucchiaio di aceto, lascialo sfumare e cospargi con lo zucchero, lasciandolo leggermente caramellare per poi spegnere il fuoco.
    • Estrai gli sformatini dagli stampi e sistemali su un piatto da portata, guarnendo con le cipolle e il rosmarino.
  • Scoprire la Sicilia - I Biscotti di Pasta di Mandorle

    Scoprire la sicilia MArzo

    In Sicilia la primavera ha il profumo dei nostri biscotti di pasta di mandorle.

    Dolci di pasta di mandorle, o pasta reale, così chiamata perchè considerata "degna di un re" per la sua bontà e ricercatezza. Un dolce dalle origini lontane, diffusosi alla fine del 1110, nel Convento della Martorana a Palermo.

    La tradizione vuole che in primavera con la pasta reale si preparino i biscotti di mandorle, per simboleggiare la fioritura rosea e profumata degli alberi di mandorlo, ampiamente diffusi in Sicilia.

  • Torta sciroppata all'arancia

    Ricetta Dolce Torta Arancia

    Ingredienti:

    • 145 g di farina 00
    • 145 g di burro fuso
    • 145 g di zucchero
    • 2 uova grandi
    • succo e scorza di 1 arancia a polpa arancione
    • scorza di 1 limone
    • 8 g di lievito per dolci
    • 1 pizzico di sale
    • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
    • succo di 1 arancia a polpa arancione
    • succo di ½ arancia a polpa rossa
    • 5 cucchiai di zucchero a velo

     Procedimento:

    • Disponi in una ciotola la scorza ed il succo filtrato dell’arancia a polpa arancione, la scorza del limone e 1 cucchiaino di vaniglia. Mescola per bene, copri con la pellicola e lascia in infusione per mezz’ora.
    • Fondi il burro e lascialo raffreddare. Nel frattempo monta le uova con lo zucchero e l’altro cucchiaino di vaniglia, frullando fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.Aggiungi il burro a filo raffreddato, continuando a mescolare. Incorpora poi la marinatura degli aromi, sempre mescolando, e la farina precedentemente setacciata insieme al sale e al lievito.
    • Non appena otterrai un impasto vellutato, trasferisci il composto in una tortiera apribile e cuoci in forno a 160° per 30 minuti. Una volta cotta, tira fuori dal forno la torta e falla raffreddare per 1 ora.
    • Appena sarà fredda, prepara lo sciroppo mescolando in un pentolino il succo filtrato della mezza arancia a polpa rossa e lo zucchero a velo, facendo cuocere per pochi minuti finché non si raggiunga la bollitura, mescolando velocemente e cercando di ottenere una glassa lucida e morbida.
    • Capovolgi la torta e irrora la sua superficie con lo sciroppo, prestando attenzione a distribuirlo per bene.
  • Scaloppine di vitello alla melagrana

    Ricetta Scaloppine di Vitello alla Melagrana

    Ingredienti

    • 4 scaloppine di vitello
    • 30 g di burro
    • 2 cucchiai di farina 00
    • 1 melagrana matura
    • sale q.b.
    • pepe q.b.
    • olio extravergine d’oliva q.b.

    Procedimento

    • Infarina le scaloppine di vitello su entrambi i lati e rimuovi successivamente la farina in eccesso.
    • Sciogli il burro e adagiavi sopra la carne per farla dorare a fiamma vivace, aggiungendo sale e pepe.
    • Dividi a metà la melagrana e ricava il succo da una delle due parti, tenendo da parte i semi dell’altra.
    • Sfuma la carne con il succo della melagrana e continua a cuocere per qualche altro minuto, rigirando la carne fino a quando si sarà formata una salsa cremosa.
    • Condisci la carne con un filo d’olio e decora con i restanti chicchi di melagrana.
  • Risotto ai carciofi e menta

    Risotto Carciofi e Menta

    Ingredienti

    • 320 g di riso
    • 2 cucchiai di brodo vegetale
    • burro q.b.
    • 3 carciofi
    • 1 limone
    • 5 foglie di menta
    • 1 scalogno

     Procedimento

    • Pulisci i carciofi, eliminando le foglie esterne, le punte ed il fieno centrale. Arrotonda i fondi, affettali e mettili a bagno in acqua e succo di 1 limone.
    • Fai appassire lo scalogno tritato con 1 cucchiaio di olio in padella ed unisci poi i carciofi sgocciolati. Bagna con 2 bicchieri di brodo e cuoci per 15 minuti.
    • Aggiungi il riso, che avrai prima tostato a parte, e lascialo cuocere per 18 minuti. A fine cottura, fai mantecare il riso con una noce di burro e condiscilo infine con le foglie di menta e della scorza di limone grattugiata.
  • Bignè glassati al prosciutto crudo

    Ricetta Bignè glassati con prosciutto crudo

    Ingredienti:

    • 18 bignè freschi
    • 200 ml di latte
    • 150 ml di panna
    • 4 tuorli
    • 50 g di grana grattugiato
    • 30 g di prosciutto cotto
    • 20 g di amido di mais
    • 5 g di gelatina in fogli
    • 25 ml di vino bianco
    • 45 g di burro
    • sale q.b.
    • pepe q.b

    Procedimento:

    •  Per la crema, porta ad ebollizione il latte (tenendo da parte 2 cucchiai) con un terzo della panna e un po' di pepe. Nel frattempo, con la frusta elettrica, lavora l'amido di mais (tenendo da parte 1 cucchiaino), i tuorli, il grana il sale. Unisci il latte caldo e trasferisci il composto sul fuoco per farlo addensare circa 2 minuti. Fuori dal fuoco aggiungi 20 g di burro e mescola. Raffredda la crema e poi riponila in frigo protetta con pellicola trasparente.
    • Per la glassa, ammorbidisci la gelatina in acqua fredda e trita il prosciutto. Fai fondere il burro rimasto, unisci il vino e cuoci per 2 minuti. Aggiungi la panna, l'amido di mais e il latte rimasti e il prosciutto e cuoci per 3 altri minuti. Frulla il tutto, unisci la gelatina strizzata mettendolo di nuovo sul fuoco, e poi fai raffreddare.
    • Intingi la calotta dei bignè nella glassa. Trasferisci la crema salata in una tasca da pasticcere, incidi i bignè lateralmente e farciscili con la crema. Decorali con prosciutto tritato e filetti di mandorla e pistacchio. Servi a temperatura ambiente.

Articoli 31 a 36 di 36

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4